giovedì 17 dicembre 2009

Nell'antro di cookingshop.it Atto 2

Ci voleva la febbre a farmi fermare, a permettermi di indulgere online per aggiornare il blog dei tanti post che giacciono da settimane nei magazzini della fantasia. E così procedo con ordine, mostrandovi le foto del secondo evento di Cookingshop.it a cui ho recentemente partecipato insieme ad altre food blogger.

Il tema era dolci e bambini, evento dedicato alla presentazione della serie di attrezzi da cucina per bimbi KinderKitchen della Kuhn Rikon. Come non lasciarsi tentare?

Come nel cinema muto, vi lascio alle sole immagini perchè l'audio ce lo sta mettendo il tupilotto desideroso della sua mamma dopo il fiero pasto, ma vi prometto che nel prossimo post vi racconterò tutto!





11 commenti:

  1. Anch'io sono KO, causa virus intestinale passatomi da Ettore.
    Meno male che siamo riuscite a farci il nostro brunch, prima che si scatenassero le forze virali!

    RispondiElimina
  2. bellissime foto, raccontano molto di una giornata sicuramente intensa e divertente, ancora grazie e guarisci a gennaio ci aspettta una pizza in cartone :-D
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Brava sei riuscita a pubblicarlo!!! Io non ce l'ho ancora fatta...però ti sei dovuta ammalare!!
    Weeee, riprenditi che tra poco è Natale!! Non ho ancora fatto la tua ricettina vegetariana che mi hai suggerito quel giorno, ma a breve la proverò!!
    A presto

    RispondiElimina
  4. Chissà quante belle idee ;-) Auguri di pronta guarigione!

    RispondiElimina
  5. Ciao, mi spiace che ti sia ammalata... mi raccomando guarisci presto, e tanti bacini al Tupilotto!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Isa, spero tu stia meglio!
    Che carini quei biscottini con il legnetto, li preparerai al piccolo Tupi?
    Un bacione.

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti per l'incoraggiamento! Fra tosse e febbre ce la caviamo comunque abbastanza bene. Il tupilotto, pur con 39, ha solo leggermente diminuito il suo proverbiale appetito. Ben lo dimostra il fatto che appena ha fame tiprende per il dito e ti porta verso l'antina dei grissini (fatti con la pasta madre, che buoni...)

    RispondiElimina
  8. Isa... ma stai male? Mi dispiace, ma con questo freddo sei in buona e numerosa compagnia... Belle le foto! E mi consola che anche tu pubblichi oggi il post (temevo di essere in superclamoroso ritardo). Rimettiti, e buon weekend. A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  9. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  10. grissini con la pasta madre? wow. ma ci stai diventando una cuoca mondana! con tutti questi eventi molto in! ti auguro pronta guarigione,Buon Natale e meraviglioso 2010.

    RispondiElimina
  11. Lisette dai, non prendermi in giro :-) I grisini con la madre li ho trovati in rete, non li ho certo inve3ntati io! Li sto solo facendo con varie farine e al tupi piacciono molto, anche quelli più duretti. Li sgranocchia con tenacia fino a farli sparire. Buone feste anche a te!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin