lunedì 9 marzo 2009

L'intruglio al limone di Chiara Nocentini

Pollicione ai posti di combattimento, il tupilotto si è addormentato per la nanna pomeridiana, col pancino pieno della sua prima crema di riso. La frutta se la sbafa in un attimo, specialmente se c'è anche un bel pezzo di sugosa pera decana, mentre il brodo (e come dargli torto....) me lo schifa terribilmente. Oggi, con l'aggiunta di un rinforzino di crema di riso e di un cucchiaino di grana, devo dire che ha aperto la bocca come un fringuello.

Così eccomi qua. Sciacquettata la coscienza sporca di desperate housewife stendendo velocemente le lenzuola fuori per approfittare di vento e sole, sono pronta per questo post che mi balzella per la mente da qualche giorno.

Uno dei dilemmi riguardo allo svezzamento del piccolo è: cosa usare per lavare piattini e cucchiai? Acqua calda, aceto e limone sono tutte soluzioni che ho provato, ma poi, girovagando per il WWW, ho trovato questa utile ricetta per preparare da soli del detersivo completamente biodegradabile e naturale per lavastoviglie.

Con il gentile permesso della sua autrice, la splendida splendente Chiara Nocentini, a cui vi consiglio una visitina, posso fregiare il mio blog con questa bella vignetta:



Come letto nei commenti al suo post, ho preparato l'intruglione togliendo i semi ai limoni e affettandoli molto sottili. Poi ho fatto bollire tutti gli ingredienti e solo alla fine li ho frullati. Il risultato è una crema densa e profumata. La uso non solo per la lavastoviglie, ma anche a mano e per lavare i piani di lavoro della cucina e i fornelli.

Il mio naso di allergica a quasi i tutti i profumi e le fragranze sintetiche mi ha stretto la mano commosso. Meno felice invece il maritozzo, che non può più ridere alle mie spalle quando infilo una serie di dieci starnuti per volta.

Ora, non è che vi propino la solita ciofeca ambientalista, eh? Con i piatti sporchissimi non fa miracoli, ma essendo vegetariana, a casa mia non posso farvi una vera prova arrosto. Provate, gente, provate e fatemi sapere se migliorate l'intruglio. E pensate che questo prodotto all'avanguardia è stato approvato nientepopodimenoché dal maritozzo, il più scettico degli scettici della mia corte dei miracoli.

6 commenti:

  1. ciao Isafragola, che bello il tuo nuovo logo!bello anche il tuo stile (di scrittura)..e complimenti per il tuo spirito vegetariano ecologico a 360°.magari provo anche io.buona serata!

    RispondiElimina
  2. Che complimentone...non so se me lo merito...

    RispondiElimina
  3. Eh eh! Grazie per "splendida", mi lavo con aceto e limone!

    RispondiElimina
  4. ;-) ci avrei scommesso chiara...

    RispondiElimina
  5. Lo faccio e ne sono soddisfattissima.

    RispondiElimina
  6. Vale, grazie della visita! Anche io continuo a farlo e mi piace molto

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin